Les Magnifiques @ Archimede 43

Les Magnifiques - Ritratto Scomparso - Riccardo Martinelli
Les Magnifiques / Il Ritratto Scomparso (locandina della mostra)

In occasione del ciclo di incontri Ut pictura poesis
Presentazione del libro Il ritratto scomparso di Patrizia Debicke van der Noot,
In concomitanza con la mostra Les Magnifiques che presenta alcune opere
dell’artista Riccardo Martinelli.
a cura di Luca Temolo Dall’Igna

Venerdì 30 giugno, ore 19.00 (presentazione del libro e inaugurazione mostra),
1 e 2 luglio dalle 16.00 alle 18.00 (solo mostra)

presso lo studio dello scultore Francesco Virgata
Via Archimede 43 – Milano

Scarica il comunicato stampa in pdf

Riccardo Martinelli al lavoro - Les Magnifiques
Riccardo Martinelli al lavoro – Les Magnifiques

Les Magnifiques

Il progetto

Le opere che compongono la serie “Les Magnifiques” a un primo sguardo potrebbero apparire come ritratti in abiti d’epoca di ottima fattura, ma sono molto altro.

La minuzia con cui è reso ogni particolare non è mai fine a se stessa, ma si fa tramite per un’esplorazione profonda delle espressioni del volto, delle intenzioni e dei sentimenti dei protagonisti.

Il loro sguardi, facendosi forti dei sontuosi abiti e delle magnifiche gorgiere, dialogano con l’ambiente che li circonda e, attraverso gli oggetti che li accompagnano, raccontano la loro storia.

Il foglio di carta diventa un teatro dove i personaggi sono attori con un monologo da recitare. Allo spettatore che si trova “in ascolto” è offerta la possibilità di immaginare ciò che è accaduto prima di questo momento in cui li troviamo e tutto ciò che deve ancora accadere.

La tecnica

Il progetto è realizzato con la tecnica della penna a sfera (BIC), qui arricchita con lumeggiature eseguite a matita bianca o acquerello.

Una tecnica ancora poco diffusa che offre all’artista l’opportunità di arricchire il suo lavoro sia dal punto di vista tecnico che espressivo mettendolo di fronte a nuove opportunità espressive, ma anche ad alcune difficoltà oggettive con cui confrontarsi: l’errore non concede rettifica, ma deve essere “considerato” e quindi reso parte dell’evoluzione dell’opera.

Attraverso un paziente lavoro si ottengono le sfumature dei mezzi toni e una splendida intensità di neri. Il tratteggio infine diventa un tessuto prezioso dove stendere gli elementi del disegno.

Le opere

Come definire queste opere che compongono il ciclo “Les Magnifiques“?
L’esperienza e la tradizione porterebbero a considerarle dei disegni, e questo è un dato di fatto innegabile. Ma per il tipo di utilizzo del tratto e della materia da questo prodotto, la struttura compositiva, e il procedimento con cui ogni opera prende forma la fanno diventare, a mio parere, qualche cosa di diverso. Siamo infatti già nell’ambito del “pittorico” senza però che ci sia pittura. Sono opere “importanti”, sia per la resa visiva e l’attenzione che richiedono allo spettatore, sia per la minuzia, la dedizione e l’impegno che richiedono all’autore. Ci vogliono fino a un centinai di ore per produrre un magnifico di formato A4…

L’artista

Riccardo Martinelli, nasce nel 1973 sulla montagna Pistoiese. Dopo l’istituto d’arte si trasferisce a Bologna e si iscrive al DAMS (Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo) presso il Dipartimento di Lettere e Filosofia di Bologna.

Alla fine degli anni novanta arriva a Milano dove inizia a lavorare nel mondo della comunicazione e della grafica. In questi anni studia e pratica teatro con particolare interesse per la regia.

Durante il 2011/2012 frequenta il corso di figura della scuola del Castello Sforzesco di Milano con il maestro Alberto Rovida. Nel 2014 diventa allievo del maestro incisore Gigi Pedroli, fondatore del Centro dell’Incisione del Naviglio a Milano.

La sua ricerca artistica si lega fin da principio alla rappresentazione della figura umana, ritratto e nudo. I progetti su cui sta lavorando attualmente esplorano anche la struttura di elementi naturali con fascinazioni nell’ambito dell’informale.

Penna a sfera, acrilico, acquerello, grafite e acquaforte sono le tecniche con le quali sta costruendo il suo linguaggio visivo.

Recensioni:

Riccardo Martinelli è un artista che reputo tra i più interessanti in questi anni italiani. Il suo realismo onirico è tanto figurativo quanto ipnotico... Invito chiunque a visionare dal vivo queste incursioni 
post-barocche, che fanno deflagrare l’arte del ritratto, sorprendente e spiazzante ad altezza 2017.
Giuseppe Genna (scrittore)

Nonostante la perfezione, il segno di Riccardo Martinelli non è borioso, si mette al servizio e si ritrae, per cogliere una ad una le emozioni e rivelarne la complessità. 
Greta Beneforti (art director)

Martinelli non indulge all’accademia, ma alla più pura tradizione toscana quella del disegno, cui aderisce con piglio sicuro, scevro da incertezze, declinando la classicità in un ossimoro tra antico e moderno, dove la composizione si ricompone spesso in morbida armonia dal gradevole impatto visivo. 
Pamela Galloni (scrittice e insegnante)

Potremmo definire Martinelli un instancabile ricercatore, che non si accontenta dei primi positivi risultati, ma va costantemente oltre. 
Sauro Romagnani (giornalista)

Scarica il comunicato stampa in pdf

I Colori della Villa – seconda edizione: 24/25 giugno 2017

I Colori della Villa - seconda edizione 24-25 giugno 2017
I Colori della Villa – seconda edizione 24-25 giugno 2017

Sarò presente alla manifestazione con una personale e tenendo un workshop sul ritratto (domenica mattina dalle 11 alle 13).

24/25 giugno 2017: Anche quest’anno DadaPaint, con Altrovequi, in collaborazione con Comitato Villa in Comune e l’associazione FistraLab, presenta la manifestazione I COLORI DELLA VILLA: arte e musica a Borgarello in Villa Mezzabarba. La formula è la stessa della prima edizione (giugno 2016).
Vedi la pagina facebook
Saranno presentate le collettive “EMOZIONI” dei corsi di pittura DadaPaint, le collettiva dei corsi di fumetto Emacomics.

Saranno poi pr

Locandina del workshop   a Villa Mezzabarba (25 giugno 2017)
Locandina del workshop
a Villa Mezzabarba (25 giugno 2017)

esenti le personali o i progetti artistici di 19 artisti: Claudio Aresi,
Melita Briguglio,
Alessandro Costantino,
Diana Dent,
Giovanni Giangrandi,
Emanuele Leone,
Elisa Marchesani,
Carlo Marchioni,
Riccardo Martinelli,
Jacopo Marzi,
Jean Mégier,
Nadia Milani,
Nadia Minio,
Neeva – Naomi Manca,
Domenico Miserendino,
Ninni – Campara – Tartivita,
Nicola Palermo,
Gianluca Recalcati,
Giordana Zuffardi.

Con la partecipazione di Franco Luini con il suo libro “Fiori di guerra”.

Novità di questa edizioni la possibilità di frequentare alcuni Workshop (acquerello, ritratto, fumetto, psicologia dell’arte).

Aperitivi musicali con il maestro sommelier Carlo Aguzzi
Momenti musicali jazz a cura dell’ ISSM F. Vittadini

Sarà inoltre possibile visitare le parti principali dell’edificio storico.

Info: 348.7443604

Vi aspettiamo a Villa Mezzabarba Sabato 24 e domenica 25 giugno dalle 10:00 alle 20:00.
Via Principale, 2, 27010 Borgarello PV
https://goo.gl/maps/VBDBz92Tgbr

Indicazioni stradali da Pavia:
https://goo.gl/maps/Gcx4bnnY83z

Indicazioni stradali da Milano:
https://goo.gl/maps/J4YkDHXswRR2

Con i mezzi:
linea di autobus 175 che collega Pavia, Binasco e Milano (PMT).

A questo link il sito di PMT: http://www.pmtsrl.it/
Numero Verde: 800 111717

A questo link gli orari: http://www.pmtsrl.it/pdf/t175_610.pdf

In alternativa si può usare trenitalia da Milano (Garibaldi/Dateo/Rogoredo) o Pavia, utilizzando come fermata più vicina “Certosa di Pavia”.
Magari portandosi la bicicletta per fare anche un giro in zona 😉

Per percorrere l’ultimo tratto senza bici bisogna comunque affidarsi alla linea di autobus.

Specchio, servo delle mie brame…

Ritratti e autoritratti – disegni e dipinti

Invito mostra Spazio Papel Crapapelada . Riccardo Martinelli - maggio 2017
Invito alla mostra “Specchio, servo delle mie brame… Ritratti e autoritratti – disegni e dipinti” di Spazio Papel Crapapelada . L’immagine: Riccardo Martinelli – youth (autoritratto giovanile) 2016

28/31 maggio 2017 a Spazio Papel
LE VELOMOSTRE

Milano – via Savona 12
spaziopapel.net
papel@spaziopapel.net
FB : PAPEL – CRAPAPELADA

Nel corso dei secoli, numerosi artisti hanno ceduto al gusto del ritrarre se stessi: famosissimi gli autoritratti di Leonardo, Raffaello, Caravaggio, Van Gogh…: chi per lasciare un segno più tangibile della firma in un proprio dipinto, chi per per sottolineare il proprio ruolo di pittore, chi, come Rembrandt, dipingeva il proprio volto come testimonianza della propria biografia. Per molti pittori la raffigurazione di sé è stata intesa come introspezione psicologica: “Dipingo me stessa perché trascorro molto tempo da sola e perché sono il soggetto che conosco meglio”, diceva Frida Kahlo.
Per la serie le VeloMostre a Spazio Papel una selezione di autoritratti e di ritratti “di artista ad artista”.

Opere di
Aster Pol, Riccardo Martinelli, Sergio Vanello, Jae Hwa Kang, Salvatore Daddi, Federico Giampaolo.
In una sezione speciale gli autoritratti di Vincenzo Facciolo, Charles Mozley, Ferdinando Tacconi.

Vincenzo Facciolo - Autoritratto - Omaggio a N. Rockwell
Vincenzo Facciolo – Autoritratto – Omaggio a N. Rockwell
Riccardo Martinelli – Ritratto di Aster Pol (Paolo Paludetti) Grafite e carbotello su carta (2014)

Marzo 2017: Workshop sul ritratto a cura di Riccardo Martinelli

DADAPAINT in collaborazione con FISTRA.LAB organizza il secondo workshop sul ritratto a cura di Riccardo Martinelli.

Riccardo Martinelli - Workshop di ritratto - Moncucco - Marzo 2017
Workshop di ritratto – Moncucco – Marzo 2017 (locandina)

Continueremo a sperimentare le regole principali per disegnare un volto studiandone proporzioni e caratteristiche anatomiche di base.
Affronteremo il tratto e il chiaroscuro come elementi utili a definire i volumi e le luci. Lavoreremo sul ritratto dal vero dividendoci a coppie per poter avere un riferimento da studiare da vicino.

Sarà una giornata ricca di spunti e scoperte per gli appassionati di disegno e pittura.
Un evento a cui possono tranquillamente partecipare tutti, anche chi è alle prime armi o non ha mai affrontato il disegno della figura umana.
Vi aspettiamo per divertirci ed imparare insieme!!

La giornata sarà composta da due sessioni di lavoro.

  • La prima sarà al mattino, dalle 11:00 alle 13:00.
    In queste prime due ore si lavorerà mettendo in pratica sul foglio gli schemi di base per prendere confidenza con la struttura di testa e dei principali tratti fisionomici, arrivando anche a cenni sullo studio dell’espressione.
  • La seconda sessione di lavoro sarà al pomeriggio, dalle 14:30 alle 17:30.
    In questa parte della giornata si lavorerà dal vero a coppie. Ci disporremo uno di fronte all’altro e proveremo a restituire su carta un’impressione fisica ed emotiva della persona che avremo di fronte.

Durante la pausa, per chi ha piacere, la proposta è di portare ogniuno delle cose da condividere e pranzare tutti insieme 🙂

Il costo della giornata sarà di 15,00 euro, con riduzione a 10,00 euro per corsisti e soci (Dada Paint, FristraLab, AltroveQui).

Luogo:
SALA POLIFUNZIONALE – Via Unità d’Italia (retro scuola elementare)
MONCUCCO (Vernate)

Informazioni:
Federica Maggi
Tel: 347 119 44 66 / Mail: fistra.lab@gmail.com

Daria Leva
Tel: 348 7443604 / Mail: info@darialeva.it

Riccardo Martinelli
Tel: 349 38 32 778 / Mail: riccardomartinelli@yahoo.it
Web: www.riccardomartinelli.it

Scarica la locandina del workshop in pdf >>

 

Mostra di Disegno e Pittura di Riccardo Martinelli: 28 dicembre 2016 – 6 gennaio 2017, San Marcello Pistoiese

Mostra di Disegno e Pittura di Riccardo Martinelli
Mostra di Disegno e Pittura di Riccardo Martinelli
28 dicembre 6 gennaio San Marcello Pistoiese

Inaugurazione con aperitivo 28 dicembre, ore 17:30

Orari di apertura dal 29 dicembre 2016 al 6 gennaio 2017
Mattina: 10:00-13:00 / Pomeriggio: 16:30-19:30 / 31 dicembre pomeriggio chiuso.

Palazzo Comunale, Via Pietro Leopoldo 24 – SAN MARCELLO PISTOIESE (PT)

Per informazioni è possibile contattare la Biblioteca comunale: 0573.621289 o in alternativa l’artista: 349.3832778

Scarica l’invito in PDF

In collaborazione con il Comune di San Marcello Pistoiese
Assessorato alla Cultura

Rassegna stampa:

In mostra le suggestioni di Martinelli, un instancabile ricercatore

Leggi l’articolo de “La Voce della Montagna” in PDF >

Galleria fotografica della mostra

Novembre 2016: Workshop sul ritratto a cura di Riccardo Martinelli

DADAPAINT in collaborazione con ALTROVEQUI organizza il primo workshop sul ritratto a cura di Riccardo Martinelli.
27 novembre a partire dalle 15.

workshop sul ritratto a cura di Riccardo Martinelli
workshop sul ritratto a cura di Riccardo Martinelli – Besate

Impareremo a disegnare un volto con relative proporzioni, cenni sull’anatomia e schemi di base. Affronteremo il chiaroscuro come effetto artistico di luce. Lavoreremo sul ritratto dal vero con l’ausilio di una modella. Sarà un pomeriggio ricco ed interessante per gli appassionati di disegno e pittura. Sarà un evento a cui comunque possono tranquillamente partecipare tutti, anche chi è alle prime armi o non ha mai affrontato il disegno della figura umana. Vi aspettiamo per divertirci ed imparare insieme!!

Luogo: Besate (MI)
Via dei Mulini, 5

Personale a Villa Mezzabarba in ambito della manifestazione “I colori della villa” (giugno 2016)

I Colori della Villa – Giornata d’arte in libertà a Villa Mezzabarba

Il 12 giugno 2016 a Villa Mezzabarba (via Principale, 81 a Borgarello – PV) si è tenuta una giornata dedicata all’arte ed alle sue molteplici espressioni: pittura, scultura, fotografia, fumetto e musica.

I colori della Villa - Giornata d'arte a Villa Mezzabarba - giugno 2016
I colori della Villa – Giornata d’arte a Villa Mezzabarba – giugno 2016

Il tema conduttore è stato “Alberi. Quasi immobili, quasi silenti. Osservatori vulnerabili del mondo che perde terra. Distratti dall’agire, intenti come sono a dar respiro al mondo”.

Oltre all’esposizione dei lavori svolti dagli allievi dei corsi di pittura e fumetto, hanno partecipato altri artisti con le loro splendide opere. Inoltre dalle ore 10.30 artisti e neofiti si sono cimentati nella rappresentazione di scorci della settecentesca Villa del Conte di Borgarello. Quest’ultime opere erano acquistabili ed i proventi sono stati destinati al Comitato Cittadino per la Villa.

Le collettive:
COLLETTIVA DEI CORSI DI PITTURA DI DARIA LEVA
COLLETTIVA DEI CORSI DI FUMETTO DI EMACOMICS

Le personali:
MELITA BRIGUGLIO
LULA, LUCIANA CASATTI
JEAN MAGER
ELISA MARCHESANI
RICCARDO MARTINELLI
ANNARITA MICHELI
GIORDANA ZUFFARDI
CLAUDIO ARESI
GIANLUCA RECALCATI

Il concerto:
Alle 15 si è tenuto un concerto di musica barocca curato dell’Istituto Superiore di Studi Musicali “Franco Vittadini” di Pavia, un’eccellenza nella formazione musicale di alto livello fin dal 1864.

È inoltre stato possibile visitare le parti principali dell'edificio storico.

Villa Mezzabarba si trova qui:
 via Principale 81 a Borgarello (PV)
 https://goo.gl/maps/VBDBz92Tgbr

Indicazioni stradali da Pavia:
 https://goo.gl/maps/Gcx4bnnY83z

Indicazioni stradali da Milano:
 https://goo.gl/maps/J4YkDHXswRR2

Con i mezzi:
 linea di autobus 175 che collega Pavia, Binasco e Milano (PMT).

A questo link il sito di PMT: http://www.pmtsrl.it/
 Numero Verde: 800 111717

A questo link gli orari: http://www.pmtsrl.it/pdf/t175_610.pdf

In alternativa si può usare trenitalia da Milano (Garibaldi/Dateo/Rogoredo) o Pavia, utilizzando come fermata più vicina "Certosa di Pavia".
 Magari portandosi la bicicletta per fare anche un giro in zona ;-)

Per percorrere l'ultimo tratto senza bici bisogna comunque affidarsi alla linea di autobus.

Qui sotto il link per vedere un racconto fotografico della giornata: